Pubblicazioni

'La dinamica salariale tra inflazione, federalismo e fiscal drag'

'La dinamica salariale tra inflazione, federalismo e fiscal drag'

Cer - Ires - Cgil

Il Rapporto individua i fattori che fra il 2001 e il 2013 hanno determinato il livello e l’evoluzione del prelievo sui redditi delle persone fisiche e il ruolo svolto dal fiscal drag e dalle addizionali all’Irpef.
Il lavoro quantifica il livello di tali interventi e sottolinea la redistribuzione dell’Irpef finanziata dai soggetti che hanno subito il maggior prelievo “ingiustificato “ del fiscal drag.

Pubblicazioni: 

Crisi: Ires Cgil, oltre 4 milioni nell'area della sofferenza occupazionale nel terzo trimestre 2012 (+ 64% in 5 anni)

 

Crisi: Ires Cgil, oltre 4 milioni nell’'area della sofferenza occupazionale nel terzo trimestre 2012 (+ 64% in 5 anni)

 

In Italia negli ultimi dodici mesi crescita disoccupati pari a 27,4% su incremento complessivo UE a 27

Roma, 18 dicembre – La crescita del numero dei disoccupati osservata in Italia da novembre 2011 ad ottobre 2012 (+ 506 mila) rappresenta più di un quarto (il 27,4%) dell’incremento complessivo dell’Unione Europea a 27 (+ 1 milione 848 mila) nello stesso periodo.

Pubblicazioni: 

La graduatoria dei Comuni Italiani turisticamente sostenibili in relazione alla spesa pubblica locale

Roma 6 dicembre 2012 – E' Milano il Comune-Capoluogo turisticamente più sostenibile per il 2012. E' quanto emerge da una ricerca effettuata dall'Osservatorio Nazionale Spesa Pubblica e Turismo Sostenibile, promosso dall’Ente Bilaterale Nazionale del Turismo (EBNT) e dall’Istituto di Ricerche Economiche e Sociali (IRES) Nazionale, con la partecipazione dell’Unione Province Italiane (UPI) e della Provincia di Rimini.

Pubblicazioni: 

Trasferimento di know-how al fine di salvaguardare le capacità di produzione nelle industrie siderurgiche europee

La FEM ha deciso, nel 2011, di condurre un progetto sul trasferimento di know-how e competenze collettive nella metallurgia nei dieci paesi euorpei: Francia, Polonia, Italia. Germania, Svezia. Spagna, Regno Unito, Belgio, Romania e Repubblica Ceca.

Gli obiettivi del progetto erano di avviare una riflessione-azione in termini di gestione previsionale dei posti di lavoro e delle competenze incentrata sul trasferimento di know-how dalla popolazione salariata pronta al pensionamento verso i nuovi assunti, per porre le basi di futuri accordi in materia tra le parti sociali.

Pubblicazioni: 

Pagine