Formazione professionale e politiche attive del lavoro. Misure, carriere, esiti in Italia

Il volume presenta i risultati dei recenti progetti della Fondazione Giuseppe Di Vittorio della CGIL sulla valutazione delle policy regionali di formazione professionale e delle politiche attive del lavoro. Attraverso l'analisi del patrimonio informativo delle amministrazioni regionali, sono state ricostruite le carriere formative e professionali di tanti italiani che hanno potuto accedere ai percorsi formativi e di inserimento-reinserimento occupazionale, finanziati con il Fondo sociale europeo e non solo.

Pubblicazioni: 

1906 - 2016 Rosso vivo. Festa della CGIL

In occasione del suo 110° Anniversario, la Camera del Milano organizza sabato 1° ottobre, all'interno della Festa della CGIL, una giornata di dibattiti, manifestazioni musicali e spettacoli. Previste, altresì, visite guidate per conoscere la sede della CGIL ed alcune opere che fanno parte del patrimonio stesso della Camera del Lavoro milanese. Nel dibattito, "Una storia che parla di lavoro", parteciperanno tra gli altri Susanna Camusso, (segretario generale CGIL ) e Carlo Ghezzi, (Fondazione Di Vittorio).

Data Evento: 
01 Ottobre 2016
Comunicazione: 

"BROAD - Building a Green Social Dialogue" - Workshop internazionale

Mercoledì 21 settembre 2016 dalle ore 10.00 alle 13.00 presso la Sala Santi della CGIL Nazionale, si svolgerà un workshop internazionale organizzato dalla Fillea Cgil e dalla Fondazione Di Vittorio nell'ambito del progetto europeo co-finanziato dalla Commissione europea dal titolo "BROAD - Building a Green Social Dialogue".

Data Evento: 
21 Settembre 2016
Comunicazione: 

Percezione economica delle famiglie e delle imprese

FDV Cgil e Tecnè: crolla fiducia economica famiglie e imprese italiane

Camusso, dati non stupiscono, serve cambiamento politiche economiche 

Roma 17 settembre - Le famiglie che prevedono un miglioramento della situazione economica dell’Italia nei prossimi 12 mesi scendono di 20 punti percentuali rispetto a gennaio e passano dal 46% al 26%. Salgono, invece, quante temono un peggioramento: 33% ad agosto rispetto al 21% di gennaio. Per la prima volta, negli ultimi 12 mesi, i pessimisti superano gli ottimisti.

Comunicazione: 
Pubblicazioni: 

Pagine