Commento ISTAT dati Marzo 2017

Commento ISTAT dati Marzo 2017
di Fulvio Fammoni

I dati Istat (marzo 2017) confermano l’evidente stallo della dinamica dell’occupazione in Italia.
Il solco rispetto all’Europa si amplia, mentre sempre più si avvicinano le nostre performances a
quelle dei paesi in coda nella graduatoria, ad esempio per quanto riguarda la disoccupazione che
continua a crescere (solo Grecia, Spagna e Cipro fanno peggio di noi, ma con dinamiche ad
esempio in Spagna in controtendenza).
A marzo l’occupazione cala di 7 mila unità con una decrescita fra i lavoratori indipendenti, la
disoccupazione sale all’11,7%.

leggi nota completa in allegato

Allegati: 
Aree
Argomenti