Dicono di Noi

LANDINI E L’UNITÀ SINDACALE NEL NOME DI PORTELLA

Ieri la Cgil ha organizzato, nella sua sede di corso d’Italia a Roma, un incontro per discutere sul libro che ho recentemente pubblicato sulle ragioni per cui il massacro di Portella della Ginestra fu una strage di Stato. In quel contesto emerse il ruolo del movimento contadino e del sindacato che quelle lotte condusse con determinazione affrontando non solo gli agrari ma la mafia e il mondo politico che difendeva il vecchio assetto feudale. La strage di Portella fu un tentativo di intimorire quel movimento che aveva provocato anche in Sicilia un mutamento politico.

Comunicazione: 

"Lavorare meno e riprendersi la sovranità del tempo"

"Lavorare meno e riprendersi la sovranità del tempo", a partire dalla vertenza dei sindacati metalmeccanici tedeschi. Ne hanno discusso su Radio Popolare ("Memos"),  giovedì 11 gennaio: Reinhard Bispinck, già Direttore dell'istituto di Ricerche Economiche e Sociali della Fondazione Hans Boeckler (DGB) di Dusseldorf, Chiara Saraceno, sociologa e saggista dell'Università di Torino, Salvo Leonardi, ricercatore in relazioni industriali presso la Fondazione Di Vittorio.

Rassegna stampa del 16 novembre 2017

Contrattazione sociale - VIII Rapporto, realizzato da Cgil, Spi e Fondazione Di Vittorio.

Quasi metà degli accordi riguardano la povertà.

Il 15 novembre 2017 è stato presentato a Roma l'VIII Rapporto, realizzato da Cgil, Spi e Fondazione Di Vittorio. Le persone e famiglie in condizione di indigenza sono presenti nel 75 per cento delle intese. Molto gettonati anche servizi sociali, socio-sanitari e assistenziali.

Comunicazione: 

Di Vittorio, l’uomo del lavoro

Di Vittorio, l’uomo del lavoro, di Edmondo Montali
Nel sessantesimo anniversario della morte di Giuseppe Di Vittorio, un convegno organizzato dalla Cgil lo ha ricordato nella sua Cerignola.
Leggi l’intervento integrale tenuto da Edmondo Montali (FDV) e pubblicato su: "Il diario del lavoro"- Quotidiano on-line del lavoro e delle relazioni industriali.

 

Storia e Memoria: 
Comunicazione: 

Pagine