Comunicati

Il sentimento europeo: due nazioni allo specchio

A fine maggio i cittadini dell’Unione europea voteranno per il nuovo parlamento. Quella al vaglio dei cittadini è un’Unione esposta a molteplici problemi, dalla Brexit all’affermarsi di forze politiche scettiche se non ostili verso la Ue, dai conflitti sulle politiche di bilancio a quelli sulle migrazioni. La Fondazione Di Vittorio e la Fondazione Friedrich-Ebert hanno commissionato un sondaggio per vedere più da vicino quali giudizi diano i cittadini italiani e tedeschi dell’Unione, dei suoi vantaggi e svantaggi, del proprio Paese, ma anche del ruolo che esercita l’altro Paese nell’Ue.

Comunicazione: 

Commento dati ISTAT PIL 2018

La crescita del PIL nel 2018 si conferma inferiore a quanto previsto, fermandosi ad un +0,9%.

Questo rallentamento dell’economia è particolarmente preoccupante per un Paese che già cresceva meno della media europea e per le specifiche dinamiche che portano a questo calo.

La bassa domanda interna e il rallentamento delle esportazioni sono due dei principali problemi che l’ISTAT evidenzia. Quest’ultimo fattore è molto significativo per un paese manifatturiero come l’Italia che, sulle esportazioni, ha basato buona parte della crescita negli ultimi anni.

Comunicazione: 

Commento su dati ISTAT Occupati e Disoccupati (di Fulvio Fammoni)

Come da nostra consuetudine, commentiamo non solo il dato mensile ISTAT su Occupati e Disoccupati, di per sé variabile per specifiche contingenze (ad esempio a fine ed inizio anno la variabilità fra chiusure ed aperture dei tempi determinati) ma, dati più assestati come quello annuale.

A gennaio - infatti- aumentano gli occupati su base mensile (+21 mila) ma calano su base trimestrale (-19 mila) e tornano ad aumentare su base annuale (+160 mila).

Comunicazione: 

In memoria di Stefano Patriarca

Stefano Patriarca, un economista, un intellettuale, un dirigente sindacale e molto altro nella sua lunga attività, ci ha prematuramente lasciati.

Stefano, dopo la laurea, svolge attività di ricerca in diverse realtà e approda nel 1978 all’Ires-Cgil dove, dopo qualche anno, assume prima la carica di direttore e poi di presidente.

Successivamente assume, in Cgil Nazionale, la responsabilità di coordinatore del Dipartimento economico e da quell’incarico affronta da protagonista la riforma delle pensioni concordata tra sindacati e governo.

Comunicazione: 

“Europa, Italia, Germania” Conferenza stampa per la presentazione del sondaggio su sentimento europeo e intenzione di voto delle due nazioni

Nel maggio del 2019 i cittadini europei saranno chiamati a votare per il loro nuovo parlamento. Secondo molti osservatori saranno le elezioni europee più importanti da sempre.

La Fondazione Di Vittorio e la Fondazione Ebert perciò hanno commissionato un doppio sondaggio – in Italia e in Germania – per capire di più sugli orientamenti dei cittadini dei due paesi. Come vedono il ruolo delle due nazioni all’interno dell’Ue, quali opinioni hanno dell’Unione, quali sono i loro orientamenti per il voto?

Comunicazione: 

La scomparsa di Pierre Carniti

Con la scomparsa di Pierre Carniti viene a mancare uno dei più grandi protagonisti della storia del movimento sindacale del Novecento.Nell’esprimere alla sua famiglia il più sentito cordoglio la Fondazione Giuseppe Di Vittorio lo piange e ricorda con orgoglio di averlo avuto tra i protagonisti dei suoi convegni in tante importanti occasioni di approfondimento sulla storia e sui problemi di attualità del movimento operaio.Pierre Carniti nasce nel 1936 a Casteleone.

Comunicazione: 

La politica contro l’inerzia della crisi

A Roma, martedì 29 maggio alle ore 17.00 presso l’Istitituto della Enciclopedia Italiana (Sala Igea – Palazzo Mattei Paganica – Piazza della Enciclopedia Italiana, 4) , si svolgerà il dibattito: “La politica contro l’inerzia della crisi”. L’incontro è organizzato in occasione della pubblicazione del volume, “Guardare al futuro” a cura di Giuseppe Amari e Maria Paola Del Rossi. L’iniziativa è promossa dall’Istitituto della Enciclopedia Italiana. In allegato il programma della giornata.
 

Data Evento: 
29 Maggio 2018
Gruppi Tematici: 
Comunicazione: 

La scomparsa di Mario Bottazzi

Mario Bottazzi, storico dirigente della Cgil, è scomparso all'alba del 17 marzo. Con lui, partigiano, sindacalista, dirigente della sinistra, da sempre impegnato per la causa della libertà, della democrazia e dell’emancipazione del lavoro, scompare una persona generosa, capace e stimata. Alla sua famiglia giungano le più fervide condoglianze da parte delle compagne e dei compagni della Fondazione Giuseppe Di Vittorio che ha avuto l'onore di annoverarlo tra i propri dirigenti.

Così lo ricorda brevemente il segretario della Fondazione Di Vittorio, Carlo Ghezzi.

Comunicazione: 

Il patronato e le trasformazioni sociali nel territorio

"Il patronato e le trasformazioni sociali nel territorio" è il titolo della tavola rotonda organizzata nell'ambito della giornata nazionale “L’Inca in piazza. Ad ognuno il diritto alla tutela.”, dalla CGIL di Parma e dall'Inca - Cgil.

L'incontro si terrà a Parma, sabato 24 marzo 2018 con inizio alle ore 9.30, presso il Cinema Teatro Edison, (Largo Otto Marzo, 9/a). Introduce: Luisa Gattini, segretaria confederale CGIL Parma. Proiezione del video, “Inca CGIL Parma, voci dal territorio”. Intervento: Adolfo Pepe, storico, Direttore FDV. 

Data Evento: 
24 Marzo 2018
Storia e Memoria: 
Comunicazione: 

Pagine