previdenza

Rassegna stampa del 16 novembre 2017

Contrattazione sociale - VIII Rapporto, realizzato da Cgil, Spi e Fondazione Di Vittorio.

Quasi metà degli accordi riguardano la povertà.

Il 15 novembre 2017 è stato presentato a Roma l'VIII Rapporto, realizzato da Cgil, Spi e Fondazione Di Vittorio. Le persone e famiglie in condizione di indigenza sono presenti nel 75 per cento delle intese. Molto gettonati anche servizi sociali, socio-sanitari e assistenziali.

Cambiare la legge Fornero per dare sicurezza ai pensionati, certezze ai lavoratori, futuro ai giovani.


A Genova, il 12 LUGLIO 2016, Sala Mediterraneo, NH Hotel - Molo Ponte Calvi, 5, alle ore 9,30, la Cgil Genova, Spi Cgil Genova e Fondazione Di Vittorio organizzano un seminario dal titolo:Cambiare la legge Fornero per dare sicurezza ai pensionati, certezze ai lavoratori, futuro ai giovani.
COORDINA Valter Fabiocchi Segretario Generale Spi Cgil Genova. Prevista la relazione di Paola Repetto, Segretaria Spi Cgil Genova e Liguria.

Data Evento: 
12 Luglio 2016

Le prestazioni sociali tra universalismo e selettività

Nei quindici anni intercorsi dal varo della Legge 328 del 2000 di riforma del sistema dei servizi socio-assistenziali si sono verificati nel nostro Paese enormi cambiamenti di natura economica, sociale, istituzionale. Sul versante delle trasformazioni sociali (dai crescenti bisogni di cura alle necessità di conciliazione, alle modalità di inserimento nel mercato del lavoro), citiamo qui in maniera sintetica la ripresa dei fenomeni di povertà ed esclusione sociale, su cui ha ovviamente molto influito la crisi economico-finanziaria degli ultimi anni. Le dinamiche in corso nel sistema di welfare territoriale italiano, aggravate e influenzate dalle pesanti restrizioni finanziarie operate in particolare sulla spesa sociale – sia centrale che locale – hanno fatto emergere nuovi profili di vulnerabilità accentuati, oltre che dalla crisi, da un orientamento nazionale minimalistico e dimentico dell’equità territoriale-nazionale.

Pubblicazioni: