covid-19

Gli effetti dell’epidemia Coronavirus sulla demografia

Le prime previsioni Istat relative agli effetti della pandemia sulla demografia in Italia prevedevano già all’inizio del 2020 effetti molto gravi. La successiva realtà è stata ancora più pesante di quanto allora previsto.

Il totale dei residenti in Italia continua da tempo a diminuire. Al 1° gennaio 2021 la popolazione residente è di 59 milioni 259mila; con un calo di ben 384mila persone su base annua. Un calo impressionante e questa tendenza non tiene ancora conto del drammatico protrarsi dei diversi effetti pandemici nel 2021.

Le prime previsioni Istat relative agli effetti della pandemia sulla demografia in Italia prevedevano già all’inizio del 2020 effetti molto gravi. La successiva realtà è stata ancora più pesante di quanto allora previsto.

Il totale dei residenti in Italia continua da tempo a diminuire. Al 1° gennaio 2021 la popolazione residente è di 59 milioni 259mila; con un calo di ben 384mila persone su base annua. Un calo impressionante e questa tendenza non tiene ancora conto del drammatico protrarsi dei diversi effetti pandemici nel 2021.

Pubblicazioni: 

Report sulla precarietà occupazionale e il disagio salariale

In questa ricerca affrontiamo la questione occupazionale e salariale in Italia dal 2008 al 2020, e dove possibile anche per i primi mesi del 2021, verificando le dinamiche relative alle tipologie precarie dell’occupazione e del disagio salariale, in particolare nella dimensione contrattuale dei rapporti di lavoro non-standard.

Progetto S.I.ART.- Sostenibilità ed inclusione nell’Artigianato- Seminari tematici on line

Il progetto SI.ART- Sostenibilità ed inclusione nell’artigianato, azione propedeutica finanziata da Fondartigianto nella Programmazione 2019, promosso dalla CGIL Nazionale e coordinato dalla Fondazione Giuseppe Di Vittorio è stato avviato alle fine di aprile 2021. Il progetto propone un ciclo di seminari tematici on line individuati con il coordinamento dell’Artigianato della CGIL Nazionale rivolti ad approfondire alcune tematiche coerenti rispetto ai cambiamenti che il Covid-19 ha determinato nei sistemi produttivi e in particolare nel contesto della piccola e media impresa artigiana.

La Contrattazione di Secondo Livello ai tempi del Covid-19

Mercoledì 10 febbraio 2021 alle ore 10.00, in diretta su Collettiva.it, verrà presentato il Focus sulla Contrattazione di Secondo Livello ai tempi del Covid-19, elaborato dall’Osservatorio dell’Area della Contrattazione e dalla Fondazione Di Vittorio.

Il rapporto sarà presentato da Nicoletta Brachini, Beppe De Sario e Salvo Leonardi, ricercatori presso la Fondazione Di Vittorio.