VIII rappporto sulla contrattazione sociale e territoriale

L’Osservatorio sulla Contrattazione sociale dello Spi-Cgil e della Cgil è uno strumento di rilevazione e analisi della contrattazione realizzata nei territori. La contrattazione territoriale deve porsi l’obiettivo di creare una forte relazione tra diritti del lavoro e diritti sociali. L'osservatorio serve per dare la possibilità, agli attori sindacali ma anche ai cittadini e alle cittadine, di conoscere la diffusione della contrattazione, i suoi contenuti – nelle diversità e nelle ricchezze che esprime – nonchè i metodi della negoziazione sociale territoriale ed evidenziare quindi la sua efficacia e le eventuali difficoltà.

L’osservatorio sulla negoziazione sociale è pertanto lo strumento che può sostenere una maggiore capacità di analisi dei processi che investono il territorio e le sue strutture e quindi promuovere un’attività negoziale sempre più efficace e informata, arricchita anche negli strumenti e nei percorsi democratici e partecipativi. 

L'Osservatorio produce un rapporto annuale, costruito sui dati acquisiti dalle strutture territoriali Cgil e Spi-Cgil. Il rapporto riporta piattaforme, verbali e accordi presentati e sottoscritti tra le parti. L’elaborazione dei dati e l’analisi critica è a cura della Fondazione Giuseppe Di Vittorio.

L’Ottavo rapporto presenta un focus sulle politiche di contrasto della povertà, e in particolare sugli aspetti critici e i dilemmi posti dall’imminente applicazione del Reddito di inclusione, dopo la sperimentazione del Sia. I contributi sono di Chiara Saraceno e di Elena Granaglia.

 

I Tascabili di Rassegna Sindacale - Supplemento al n. 11/2017 di Materiali di Rassegna Sindacale.

Numero: 
11
Anno: 
2017
Allegati: 
Aree
Comunicazione: 
Pubblicazioni: 
Argomenti