Morta Tina Anselmi : è stata la prima donna ministro in Italia.

È morta la scorsa notte nella sua casa di Castelfranco Veneto Tina Anselmi. Aveva 89 anni e fu prima donna ad aver ricoperto la carica di ministro della Repubblica. Nominata nel luglio del 1976 titolare del dicastero del lavoro e della previdenza sociale in un governo presieduto da Giulio Andreotti,  Tina Anselmi fu eletta più volte parlamentare della Democrazia Cristiana. 

La Anselmi era stata giovane “staffetta” partigiana, col nome di “Gabriella”, partecipò attivamente alla attività del Corpo dei volontari per la libertà. Fervente religiosa, fu sempre presente alle attività sociali e religiose del suo territorio (Veneto).

La Fondazione Di Vittorio nell' esprimere la vicinanza e profondo cordoglio ai familiari, vuole segnalare due volumi dedicata a Tina Anselmi: "In difesa dello Stato, al servizio del paese", a cura di: Giuseppe Amari e "Le notti della democrazia. Tina Anselmi e , due donne per la libertà" a cura di Giuseppe Amari e Anna Vinci, edizione Ediesse e la Lectio Magistralis sulla democrazia tenuta all'Università degli Studi di Trento - Facoltà di Sociologia, il 30 marzo 2004.


Il 2 novembre 2010, in occasione dell'uscita del volume "In difesa dello Stato, al servizio del paese", Guglielmo Epifani, consegnò a Tina Anselmi la medaglia del Centenario della CGIL per sottolineare il suo impegno in difesa della democrazia.

Ciao Tina

Aree
Gruppi Tematici: 
Comunicazione: