Dicono di Noi

Rassegna stampa del 25.05.05 - Istat: Ires Cgil, in tre anni 1.247 euro in meno a lavoratori

''Il rapporto Istat conferma cio' che denunciamo da oltre tre anni: un Paese con il motore fermo dove crescono le incertezze e le disuguaglianze e dove a pagare le scelte sbagliate del Governo, che hanno portato l'Italia a una crescita ormai sotto zero, sono i soggetti piu' deboli e meno tutelati''.
E' il commento ai dati odierni del presidente dell'Ires-Cgil, Agostino Megale, che riguardo le retribuzioni del lavoro dipendente, denuncia: ''In tre anni 1.247 euro in meno per i lavoratori dipendenti''.

Comunicazione: 

Pagine